Vincitori regionali del concorso Fondazione Falcone “Cittadini di un’Europa libera dalle mafie”

Il nostro istituto, anche nel corso di questo anno scolastico, ha partecipato al concorso promosso dalla Fondazione Falcone, che viene indetto da diversi anni per ricordare e commemorare le tragiche stragi di mafia del 1992 di Capaci e via D’Amelio. Il tema del concorso di quest’anno è “Cittadini di un’Europa libera dalle mafie”. Il titolo fa riferimento sia all’impegno del singolo, che oltre a essere cittadino del proprio Paese è cittadino europeo, sia a quello delle istituzioni dell’UE che devono dotarsi di strumenti uniformi e idonei per combattere la battaglia contro una criminalità organizzata che non ha più confini e che riesce a infiltrarsi nei tessuti economici e sociali di tutti gli Stati del continente.

Le classi del nostro istituto che abbiamo voluto coinvolgere sono state le quinte degli indirizzi ottico e odontotecnico, e più precisamente le classi 5ªA ottico, 5ªI e 5ªL odontotecnico. La scelta è ricaduta sulle classi terminali proprio perché il lavoro da svolgere rientrava appieno nel percorso di Educazione Civica e l’esperienza vissuta e maturata è stata ritenuta un’opportunità spendibile nel corso del colloquio d'esame. 

Abbiamo strutturato un percorso fatto da diversi momenti e cioè lezioni, in modalità a distanza, a classi unificate in cui si sono approfondite le tematiche di legalità, mafia e antimafia e webinar promossi dalla Fondazione E35 in cui sono stati affrontati i temi legati all’Unione Europea e alle sue istituzioni. In queste sedi, è poi stato dedicato spazio al dibattito e al confronto. 

Ciascuna delle tre classi, separatamente, ha poi realizzato un proprio elaborato che fosse  in grado di riassumere il percorso svolto e che fosse, al contempo, aderente a quanto richiesto dalla Fondazione per la partecipazione al concorso.

I ragazzi della classe 5ªL hanno deciso di far parlare le emozioni e così le hanno raccontate attraverso la realizzazione di un video, “Liberiamoci dalle mafie”.

Gli studenti della classe 5ªA hanno deciso di realizzare un gioco di società, dal titolo “Liberiamo l’Europa!”, il cui scopo, attraverso la risposta corretta a domande legate ai temi studiati, è quello di liberare l’Europa dalle mafie oltre che misurare il grado di consapevolezza del fenomeno mafioso e la conoscenza dell’UE.

Infine, i ragazzi della classe 5ªI hanno deciso di comporre il testo di una canzone “Virus e mafie mettono in ginocchio” e interpretarla in un video, facendo emergere le tematiche trattate, proponendosi di far conoscere il tema attraverso una modalità accattivante e pervasiva.  

La selezione a livello regionale ha visto primeggiare il nostro istituto con il lavoro prodotto proprio dalla classe 5ªI odontotecnico che è stato selezionato come il migliore tra tutti quelli inviati dalle scuole superiori della nostra Regione.

La classe, in quanto vincitrice della selezione regionale, avrebbe dovuto prendere parte alla manifestazione nazionale a Palermo il giorno 23 maggio, salpando da Civitavecchia sulla Nave della Legalità, ma l’emergenza sanitaria purtroppo non ha permesso il regolare svolgersi delle attività. 

Si sottolinea l’elogio ricevuto dalla Commissione di valutazione istituita presso l’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna per la qualità dei tre prodotti presentati dal nostro Istituto. Si ringraziano gli studenti per l’impegno profuso e l’interesse mostrato nel corso delle attività e i docenti, prof.ssa Laura Spallanzani e prof. Salvatore Corcione, per aver curato il progetto. 

Di seguito pubblichiamo i lavori delle tre classi. 

VIDEO REALIZZATO DALLA CLASSE 5L

GIOCO DI SOCIETA' REALIZZATO DALLA CLASSE 5A

23 maggio 1992 - 23 maggio 2019 Celebrazione del XXVII anniversario delle stragi di Capaci e Via D'Amelio

PROGRAMMA EVENTO

VIDEO DELL' EVENTO

VIDEO PREPARAZIONE ALL' EVENTO realizzato da CHIARA PACE 2L

23 maggio 2019 – XXVII Anniversario delle Stragi di Capaci e Via D’Amelio

23 maggio 2019 – XXVII Anniversario delle Stragi di Capaci e Via D’Amelio

Follow the money. Da Giovanni Falcone alla Convenzione ONU di Palermo contro la criminalità organizzata transnazionale

Il nostro istituto scolastico ha partecipato al progetto con due prodotti:

  • una presentazione multimediale, realizzata da Heluerta Lipo della classe 5ªA indirizzo ottico;
  • una canzone rap, cantata da Carmine Luca della classe 2ªB indirizzo odontotecnico.

Entrambi i lavori sono stati presentati in occasione della settimana di Noicontrolemafie.

CONVENZIONE ONU PRESENTAZIONE

OLTRE IL QUARTIERE SENZA FRONTIERE VIDEO

Cantieri per la legalità as 2016-2017

Nell'anno scolastico 2016-2017 le classi 5ª A e 5ª B indirizzo ottico hanno seguito un percorso di legalità dal titolo "Cantieri per la legalità" fatto di incontri, lezioni, discussioni, lavori di gruppo sui temi della antimafia sociale.
Al termine del percorso i ragazzi hanno realizzato un video che riassume il percorso svolto e che è stato inviato alla Fondazione Falcone per la partecipazione al concorso nazionale "Occorre compiere fino in fondo il proprio dovere, qualunque sia il sacrificio da sopportare, costi quel che costi - Ricordare per crescere".
 

Palermo chiama Italia – Casa Cervi risponde

Partecipazione Attiva
IPSSS "Galvani - Iodi" - 1^B
Attestato di Partecipazione

20160523 122434 1

"Diamo forza al nostro impegno"

I lavori delle classi 1A e 1B relativi al progetto "Diamo forza al nostro impegno" della Fondazione Falcone