Corso serale NUOVE ISCRIZIONI A. S. 2020/2021 - Istruzioni e modulistica

SCADENZA ISCRIZIONI CORSO SERALE: 30 MAGGIO 2020 (PROROGA AL 20 GIUGNO 2020).

 Dopo il 20 giugno le domande potrannno essere accettate solo con riserva in base ai posti effettivamente disponibili: si prega di inoltrare richiesta di informazioni solo su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

- ISCRIZIONI A. S. 2020/2021 - CORSO SERALE - Informazioni

PERCORSO DI STUDI del CORSO SERALE per ADULTI

Diploma di maturità in Tecnico dei servizi socio sanitari 

PERIODO DI SVOLGIMENTO

Dalla seconda metà di settembre 2020 alla prima settimana di giugno 2021

ORARIO

Lezioni settimanali distribuite su 5 sere, dal lunedì al venerdì dalle ore 18:45 alle ore 22:55 

con anticipo in alcuni giorni alle 17:57

SEDE DEL CORSO SERALE

Istituto Professionale "Galvani Iodi" ingresso da Via Dimitrov

REQUISITI D’ACCESSO

-Licenza di scuola media inferiore (titolo equipollente per adulti stranieri)

-Età' non inferiore ai 18 anni

Il curriculum personale di ciascun allievo consentirà la certificazione dei crediti formativi e lavorativi idonei a strutturare un percorso didattico individualizzato

L’ORGANIZZAZIONE DEI NOSTRI CORSI GARANTISCE:

-Attività di ACCOGLIENZA e di ORIENTAMENTO

-PERCORSI PERSONALIZZATI

-RICONOSCIMENTO CREDITI, e quindi possibilità di non ripetere materie già studiate con esito positivo o di cui si posseggono le competenze

-Tutoraggio delle varie attività da parte dei docenti del corso

Presentazione DOMANDE:

-Scadenza domande: 31 maggio 2020  - PROROGA SCADENZA: 20 GIUGNO 2020

SI RICORDA CHE: 

  • PER PROCEDERE AL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMALI è NECESSARIO ALLEGARE ALLA DOMANDA D'ISCRIZIONE LA DOCUMENTAZIONE (copia pagelle, copia qualifica, ecc...).

  • PER IL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI INFORMALI E NON FORMALI E' NECESSARIO SOTTOPORSI AI TEST DI ACCREDITAMENTO CHE SI SVOLGONO LA PRIMA SETTIMANA DI SETTEMBRE. 

 ISCRIZIONI E FASI DA RISPETTARE PER LA DEFINIZIONE DEL PFI (Patto Formativo Individuale)

  1. Domanda di iscrizione: entro il 31 maggio (proroga scadenza 20 giugno 2020)

  2. Colloqui individuali: entro il 30 giugno.

  3. Eventuale partecipazione ai test di accreditamento per il riconoscimento dei crediti non formali e informali: prima settimana di settembre. NON SONO PREVISTE ULTERIORI DATE. Coloro che presenteranno la domanda di iscrizione oltre il termine previsto del 31 maggio (20 giugno) e comunque non oltre il 15 ottobre potranno accedere al periodo didattico richiesto solo sulla base dei crediti formali certificati.  

  4. Attività di accoglienza e orientamento (attività di messa a livello): da metà settembre a metà ottobre.

  5. Definizione del PFI: entro fine ottobre. Data di definitiva approvazione del  PFI: 15 novembre.

COMPETENZE OGGETTO DELLE PROVE DI ACCREDITAMENTO:

Materie del primo periodo didattico (1° e 2° anno)

Materie del secondo periodo didattico (3° e 4° anno)

La scuola non fornisce dispense per la preparazione alle prove di accreditamento ma è possibile consultare i seguenti testi in adozione: Testi in adozione corso serale

RICONOSCIMENTO DEI CREDITI E TEST DI ACCREDITAMENTO

RICONOSCIMENTO DEI CREDITI E PERSONALIZZAZIONE DEL PERCORSO

Gli adulti che hanno maturato crediti formali, non formali e informali hanno la possibilità di chiedere all'atto dell’iscrizione il loro accreditamento. L’obiettivo degli accreditamenti è quello di promuovere  la crescita e la valorizzazione  del patrimonio culturale e professionale acquisito  dalla persona nella sua storia di vita, di studio  e di lavoro, garantendone il riconoscimento e la spendibilità. Questo per lo studente si traduce nella possibilità di abbreviare il percorso di studi.

Si fa presente che la misura massima dei crediti riconoscibili ad esito della procedura di riconoscimento non può di norma essere superiore al 50% del monte ore complessivo del periodo didattico frequentato (C. M. n. 3 del 17/03/2016). 

Di seguito la tipologia di credito e la relativa documentazione da produrre per il riconoscimento.

CREDITI FORMALI - I crediti formali sono: 

-crediti derivanti da anni scolastici già frequentati presso istituzioni scolastiche statali o paritarie italiane, conclusi con la promozione alla classe successiva o in caso di non promozione, le materie per le quali è stata riportata la sufficienza finale, limitatamente a queste ultime; 

-crediti derivanti da corsi frequentati presso istituzioni scolastiche, universitarie e formative italiane, abilitate al rilascio di diplomi, attestati e titoli con valore legale, anche ai fini di iscrizioni ad albi professionali o in genere ai fini dello svolgimento di specifiche mansioni o professioni, anche superiori e specialistiche;

-crediti derivanti da esami universitari già superati presso atenei italiani; 

-crediti derivanti da titoli di studio conseguiti in istituzioni scolastiche ed universitarie non italiane, aventi riconoscimento legale.

Certificazione richiesta: pagelle scolastiche o certificati equipollenti; diplomi; certificati universitari; titolo di studio o abilitazione; piano di studio seguito; scheda di valutazione, con la valutazione delle singole materie previste dal corso (se è stata rilasciata); diplomi o attestati rilasciati dall'istituzione scolastica o universitaria estera, regolarmente legalizzati dalle autorità competenti.

CREDITI NON FORMALI - I crediti non formali sono:

-crediti acquisiti attraverso corsi erogati da associazioni culturali o agenzie di Formazione Professionale, accreditati da un Ente Locale, che non rientrano nel sistema dell’istruzione e formazione ed universitario, conclusi con il rilascio di un titolo di studi regionale, relativo ad un corso almeno annuale o per i quali risulti attestata l’idoneità alla frequenza dell’anno successivo; 

-crediti derivanti dalla frequenza di corsi di formazione per apprendisti.

Certificazione richiesta: titolo di studio regionale (qualifica professionale regionale, o attestato o certificato equipollente) da cui risulti l’esito positivo del corso frequentato o l’ammissione a quello successivo; il piano di studio seguito; la scheda di valutazione, con le valutazioni nelle singole materie previste dal corso (se è stata rilasciata).

CREDITI INFORMALI - I crediti informali sono:

-crediti derivanti da esperienze lavorative o esperienze personali coerenti con il corso di studio che si sta frequentando.

Certificazione richiesta: attestazione del datore di lavoro da cui risultino le mansioni relative all’attività lavorativa svolta; per le esperienze personali, autocertificazione dello studente nel rispetto della normativa vigente.

CRITERI DI RICONOSCIMENTO DEI CREDITI  e TEST DI ACCREDITAMENTO

Allo studente in ingresso vengono riconosciuti tutti i crediti formali dietro presentazione della documentazione richiesta. 

Per la valutazione delle competenze acquisite nell'apprendimento non formale ed informale è necessario sottoporsi ai TEST DI ACCREDITAMENTO al fine di comprovare le competenze effettivamente possedute. Al fine di assicurare equità, trasparenza, collegialità e oggettività (come previsto dal punto 5.2 delle linee guida del D. P. R. 263/2012), e potersi orientare meglio nelle competenze richieste per l’accesso dei tre periodi didattici è necessario consultare l’elenco delle competenze delle materie su cui saranno elaborate le prove.

Parlano di noi... Uscita sul Giornale di Reggio del 3 giugno 2017

L'organizzazione e le attività proposte. L'opinione degli studenti sul percorso svolto nell'a. s. 2016/2017.

Parlano di noi... Uscita sul Giornale del 7 maggio 2016

La nostra esperienza di corso serale a. s. 2015/2016.